Archivio | In_bo

Una rivista edita dal Dipartimento d'Architettura dell'Universita di Bologna.

scroll-down-2.gif

V. 12 N. 16 (2021) Dominio del sacro. Immagine, cartografia, conoscenza della città dopo il Concilio di Trento

A cura di Mario Bevilacqua (Università degli Studi di Firenze) e Marco Folin (Università di Genova).

Fra Cinque e Seicento la geografia politica italiana si polarizza intorno a un gruppo di città di varia grandezza e tradizione: Roma e Firenze, Milano e Napoli, Genova e Venezia, Torino e Modena, antiche repubbliche e nuove capitali dinastiche, satelliti delle grandi monarchie europee e piccoli centri signorili. L’incontro – più sporadicamente lo scontro – tra i dettami del Concilio di Trento e gli interessi delle élites dominanti di queste città pone le basi per inedite forme di controllo sociale, culturale, spirituale, alimentando nuovi assetti e politiche urbani, in cui la presenza e la gestione del sacro diventa elemento fortemente condizionante. Protagonisti sono allora la capillare presenza degli ordini religiosi maschili e della clausura femminile, il rinnovato apporto della curia vescovile residente, l’entità parrocchiale e il suo ruolo di controllo e registrazione sociale, il consolidarsi della presenza confraternale, il sorgere di nuovi luoghi di culto e pratiche di devozione.

Una casa comune.jpg
Dominio del sacro.jpg

in_bo vol. 12, n. 6 raccoglie gli atti della summer school "Nuovi scenari per patrimoni monastici dismessi" tenutasi a Lucca tra il 25 luglio e il 3 agosto 2019 e promossa dal Dipartimento di Architettura dell'Università di Bologna, Centro Studi Cherubino Ghirardacci, Scuola Alti Studi Lucca IMT e dalla Comunità monastica agostiniana del monastero Corpus Domini di Cento. Il volume, a cura di Luigi Bartolomei e Sofia Nannini, offre riflessioni sul patrimonio monastico dismesso, con analisi che intersecano architettura, religione, diritto, economia, arte e storia.

Una casa comune.jpg
Una casa comune.jpg

in_bo vol. 11, no. 15 pone l’attenzione sul rapporto tra narrazioni e città, indagando il ruolo attuale di uno strumento e la sua capacità a farsi supporto delle pratiche urbane. I contenuti del volume spaziano da saggi brevi ad invito, articoli scientifici e lavori visuali, tentando di esplorare e tracciare nuove traiettorie sulla quale basare il futuro del rapporto tra il progetto di architettura, le narrative ed i fenomeni urbani. Il volume è a cura di Michele F. Barale e Matteo Vianello.

Raccontare la città.jpg

L’evoluzione nel ruolo del progettista e nella didattica dell’architettura. Numero speciale.

Architettura oggi copia.jpg

Landscape Education for Democracy. Creare un'istruzione partecipata alla pianificazione e alla progettazione del paesaggio per lo sviluppo sostenibile. Numero speciale a cura di Ellen Fetzer e Deni Ruggeri. 

LED copia.jpg

Numero monografico sulla vita e l'opera di Glauco Gresleri, a cura di Luigi Bartolomei, Marianna Gaetani e Sofia Nannini.

Gresleri copia.jpg

Altri numeri e materiali (anni precedenti al 2020) sono disponibili sul sito di In_bo: 

https://in-bo.unibo.it/issue/archive